lunedì 20 maggio 2024

 

Perché rinforzare il terzo chakra 

è un MUST nella tua vita!

Why reinforce third chakra is a MUST in your life!


Questo chakra è la sede della nostra autostima, caparbietà, forza di volontà ed energia. Un terzo chakra indebolito può manifestarsi come sensazione di essere bloccati nell’identità o vivere una vita passiva. Può anche manifestarsi come scarsa autostima, fiducia in se stessi o scarsa immagine di sé.



Come posso attivare il mio terzo chakra?

Pratica la respirazione addominale: le tecniche di respirazione consapevole possono avere un profondo impatto sul bilanciamento dei chakra. Per attivare il Manipura, pratica la respirazione addominale, detta anche respirazione diaframmatica. Respira profondamente nell'addome, espandendolo ad ogni inspirazione e contrailo durante l'espirazione.

Di cosa è responsabile il terzo chakra?

È il centro del fuoco o del sole. L'elemento fuoco si manifesta come calore nel corpo attraverso il plesso solare. Il Manipura Chakra è il centro della vitalità. Controlla la nostra energia, equilibra e rafforza la nostra salute.

Perché il mio terzo chakra fa male?

Per mantenere il tuo plesso solare equilibrato e sano, puoi impegnarti in esercizi di respirazione, alcune posizioni yoga e un'alimentazione equilibrata. L'esperienza del dolore al plesso solare non è rara e può essere correlata a tutto, dai problemi digestivi e dall'ansia ai traumi e al cancro del pancreas.


Hope it helps!

Namaste, Letizia



Mezzo milione di italiani 

(su popolazione totale all'1.1.2024 
di 58 milioni)

ha smesso di guardare i telegiornali 
nell’ultimo anno

Perché?




Un famoso formatore dice:

" Viaggio informato MA senza farmi agganciare "

Namaste, Letizia


Charities Circular Economy 
Economia circolare 
degli enti di beneficenza 
per Tipo di Generazione





https://trajectorypartnership.com/charities-circular-economy-2/


cambia la generazione e cambia l'atteggiamento

altra generazione, altro atteggiamento 

"another generation, another attitude"


Namaste, Letizia

lunedì 13 maggio 2024


la "tribù" 
del consumatore consapevole 
nel 2024


Nel 2024 le persone desiderano:

1. Soluzioni sanitarie pratiche; 
2. si preoccupano dell’ambiente;
3. cercano esperienze di acquisto piacevoli. 

Le aziende dovrebbero:

1. Essere chiare riguardo al rispetto dell’ambiente;
2. offrire scelte convenienti;
3. essere positive e divertenti.



Cos'è il "tribetailing": Scegli la tua Tribù!

Una strategia in cui i marchi si concentrano sulla promozione dei propri prodotti e sulla vendita a un gruppo specifico di consumatori. Sebbene ogni marchio abbia una persona ideale , i marchi che utilizzano il "tribetailing" non si preoccupano realmente dei dati demografici, si preoccupano delle persone che fanno parte di un determinato gruppo o di una "tribù".




Da quando la pandemia ci ha costretto a lavorare da casa e a ricorrere alla connettività digitale anziché alla connessione umana, abbiamo sperimentato un sovraccarico di stimoli. Siamo più connessi che mai grazie alla tecnologia in continua evoluzione. Tuttavia, potremmo non essere preparati a gestire tutti gli stimoli che si stanno dirigendo verso di noi.

Il professor Mark Smith afferma che, grazie alla pandemia, stiamo attraversando il più grande cambiamento nell’esperienza sensoriale dall’inizio della storia umana. Di solito, i cambiamenti sensoriali e le percezioni tendono ad avvenire nel corso di anni o decenni. Tuttavia nel giro di pochi mesi siamo stati costretti a cambiare. Questo, ovviamente, ha un impatto importante sul nostro comportamento perché sentiamo il bisogno di essere sempre connessi, ma non siamo mentalmente pronti per la quantità di dati e stimoli che riceviamo, il che ha portato ad una diminuzione della capacità di attenzione.

Viktor Frankl, sopravvissuto all’Olocausto, pioniere della logoterapia e autore di Man’s Search for Meaning, definì per primo l’ottimismo tragico come “la ricerca di significato in mezzo alle inevitabili tragedie dell’esistenza umana”. 
Si tratta di trovare speranza e gioia anche quando i tempi sono difficili e si affrontano sfide.

Non confondere il tragico ottimismo con la positività tossica. Non si tratta di fingere di essere sempre felici e ignorare i problemi, si tratta di affrontare il cambiamento e le difficoltà. La crisi del Covid-19 ci ha fatto capire che esiste un modo diverso, se non migliore, di lavorare e vivere. Abbiamo avuto più tempo per scoprire e prenderci cura di noi stessi.

Infine, questi ultimi anni ci hanno lasciato a bocca aperta. Questo sentimento è stato definito da Ethan Kross come “la meraviglia che proviamo quando incontriamo qualcosa di potente che non possiamo spiegare facilmente”. Ci unisce e ci permette di connetterci facilmente gli uni con gli altri. Questo sentimento può aiutarci a ridurre l’ansia (un problema di salute comune al giorno d’oggi) e ad aumentare l’empatia.
Uno studio pubblicato sulla rivista Cognition and Emotion afferma: 


“Gli eventi che inducono timore reverenziale 
possono essere uno dei metodi 
più rapidi e potenti 
di cambiamento e crescita personale”.


Namaste, Letizia

lunedì 6 maggio 2024

 


Maggio ---> Coraggio --->Terzo Chakra 

La parola chiave:

Emotività e affettività personale

L'affermazione:

Sono capace e riuscirò.
Se non riesco, ci riprovo.

Gli adolescenti vivono appieno l'energia del terzo chakra, qui si sviluppa il controllo sul proprio potere.

Il Chakra del plesso solare, noto anche come Manipura Chakra, è il terzo chakra nel sistema dei 7 chakra. Questo centro energetico governa la nostra capacità di essere fiduciosi, assertivi e prendere decisioni da un luogo di saggezza interiore. È anche la chiave per sbloccare il nostro potere personale e costruire un forte senso di sé.

Il Chakra del plesso solare o Manipura si trova sotto il torace nell'addome, è di colore giallo e si sviluppa tra i 14 ei 21 anni. Questo chakra rappresenta l'autostima, la responsabilità personale, la forza di volontà e il piacere.

Per chi pratica yoga o medicina ayurvedica, il plesso solare è considerato il terzo chakra e la fonte energetica del corpo. È spesso associato alla regolazione delle tue paure, al senso di potere e ai sentimenti viscerali.

Le emozioni associate al terzo chakra sono rabbia repressa, paura e panico. Poiché questo chakra è associato allo stomaco, al fegato, al pancreas e al duodeno, le persone che si sentono sopraffatte e stressate dalle proprie responsabilità di solito lo avvertono nello stomaco, lamentando dolori di stomaco e indigestione.

Perché il mio terzo chakra fa male?

Per mantenere il tuo plesso solare equilibrato e sano, puoi impegnarti in esercizi di respirazione, alcune posizioni yoga e un'alimentazione equilibrata. L'esperienza del dolore al plesso solare non è rara e può essere correlata a tutto, dai problemi digestivi e dall'ansia ai traumi e al cancro al pancreas.

Quali sono i sintomi del terzo chakra?

Le manifestazioni emotive possono variare a seconda che il chakra sia in eccesso o in carenza, ma possono includere:
  1. Insicurezza o ansia.
  2. Relazioni di co-dipendenza.
  3. Incapacità di prendere decisioni.
  4. Bassa autostima e valore.
  5. Essere controllanti o, al contrario, sentirsi fuori controllo o impotenti.
  6. Mancanza di direzione.
Come sbloccare il terzo chakra del plesso solare?

1. Guarda il fuoco.
2. Circondati dei colori giallo e oro.
3. Ripeti affermazioni positive.
4. Fai respiri profondi.
5. Prova la meditazione.
6. Lavora con cristalli gialli.
7. Usa l'aromaterapia.
8. Apri il chakra con lo yoga.

Esercizio yoga per nutrire e bilanciare il terzo chakra:

1. In piedi con le mani giunte come in posizione di preghiera, far cadere tutto il corpo in avanti, facendo oscillare le braccia prima da una parte e poi dall'altra, per tre volte da ciascun lato.

2. Tenere le braccia alzate e prima lentamente, poi sempre più velocemente agitare le braccia alternativamente in su e in giù. Se si vuole, si può anche saltellare ma senza esagerare. Terminare rallentando e osservare dove agisce il respiro, aspettando che il respiro torni a calmarsi.

Hope it helps!

Namaste, Letizia

 




clicca e ascolta


La dottoressa Michelle McMacken è un medico di medicina interna certificato presso il Bellevue Hospital e un assistente professore di medicina presso la NYU School of Medicine. 

È una sostenitrice della nutrizione a base vegetale e ha contribuito a trasformare la vita di molti dei suoi pazienti concentrandosi sulle loro scelte alimentari e guidandoli a migliorare il loro benessere generale attraverso un'alimentazione sana e modifiche dello stile di vita.



EAT for the PLANET means EAT for YOU!



Hope it helps!

Namaste, Letizia


domenica 5 maggio 2024

 


Questo libro può aiutare tutti noi 
a prevenire malattie 
con una corretta alimentazione.

Siamo quello che mangiamo?  
Anche, ma ...  
Siamo quello che digeriamo!


– Sua Santità il Dalai Lama Il bestseller internazionale How Not To Die del dottor Michael Greger fornisce consigli nutrizionali efficaci e scientificamente provati per prevenire i nostri più grandi killer, tra cui malattie cardiache, cancro al seno, cancro alla prostata, ipertensione e diabete – e rivela gli incredibili benefici per la salute che semplici scelte dietetiche possono fornire. 

Perché affidarsi ai farmaci e alla chirurgia per curare malattie potenzialmente letali quando le decisioni giuste possono impedirti di ammalarti fin dall'inizio? Basato sulle più recenti ricerche scientifiche, How Not To Die esamina ciascuna delle malattie più comuni per rivelare cosa, come e perché i diversi alimenti ci influenzano e come aumentare il consumo di determinati alimenti ed evitarne altri può ridurre drasticamente il rischio di ammalarsi e ammalarsi. addirittura invertire gli effetti della malattia. 

Contiene inoltre la "Dozzina giornaliera" del dottor Greger, ovvero i dodici alimenti che tutti dovremmo mangiare ogni giorno per mantenerci in ottima salute. Ponendo l'accento sulla storia sanitaria individuale della famiglia e riconoscendo che ognuno ha bisogno di qualcosa di diverso, il dottor Michael Greger offre consigli dietetici pratici per aiutarti a vivere una vita più lunga e più sana.

"Il dottor Michael Greger rivela gli alimenti che ti aiuteranno a vivere più a lungo" – Daily Mail


Namaste, Letizia

mercoledì 1 maggio 2024

 




Namaste, Letizia

;;